Litr Forum
27 Giugno , 2019, 01:24:12 *
Benvenuto! Accedi o registrati.

Accesso con nome utente, password e durata della sessione
Notizie: SMF - Just Installed!
 
  Home   Forum   Guida Accedi Registrati  
Pagine: [1]
  Stampa  
Autore Discussione: Quando una parola vale più di mille idee  (Letto 1789 volte)
0 utenti e 1 Utente non registrato stanno visualizzando questa discussione.
[ANtareS]
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 567




WWW
« inserito:: 2 Dicembre , 2007, 11:38:29 »


Un anno difficile ragazzi non c'è che dire. Ormai credo tutti, chi prima chi dopo, abbiano provato dolore, abbiano chiuso gli occhi e posato la testa sul cuscino con un unico pensiero fisso  della serie "almeno se dormo non ci penso e il tempo passa". Mille e più modi esistono per alzarsi e guardarsi allo specchio, alcuni fuggono, alcuni lottano, altri affrontano adeguandosi al classico pensiero filo-pessimista/falsamente-realista.
Chi cerca la forza in una canzone, negli occhi di chi ci guarda, nel riflesso di un utopia ancora presente in sè (indipendentemente che sia ad un passo dal diventare realtà o meno), chi si lascia trasportare dal dolore pensando che gli eventi non si possano mutare e nemmeno pilotare, chi toccato il fondo pensa che veramente fondo esso non sia e scava procurandosi ferite ancor più intense.
Chi a volte, e lo dico con un sorriso, si trova come me e pedro a dire "stavamo meglio quando eravamo sugli alberi" per consolarci ingenuamente, in tal senso perchè comunque tutti sappiamo che quanto siamo in grado di patire l'inferno più devastante nelle nostre vene tanto siamo in grado di strappare dal cielo una stella e creare un fermo immagine a 32 denti di chi, a nostro avviso, lo merita davvero, capace di ridurre il firmamento ad una misera schiera di bagliori.
Ci sono istanti in cui sentiamo di essere tutto e tutto il resto non può bucare la nostra titanica corazza se non per infonderne all'interno una gioia maggiore. Autostima, compiacimento, serenità, forza, coraggio, dedizione, volontà, qualsiasi sentimento, emozione, situazione, azione, tutto ciò in quegli istanti passa nel palmo della nostra mano e attraversando tutto il nostro corpo viene manifestato amplificato da noi stessi in ogni nostro sguardo o gesto che sia.
Ci sono momenti in cui invece, come gia detto, in cui il nostro tutto, ai nostri occhi talvolta inspiegabilmente, viene contagiato e tramutato in un virus che in noi trova l'ospite, il mezzo e la sua casa, mentre la cura invece, ci dice una voce dentro di noi, non è mai stata inventata. Poco importa in quest'ultima situazione il dolore altrui, che in certi casi sappiamo benissimo potrebbe esso essere infinitamente peggiore del nostro, perchè quasi sempre siamo egoisti all'interno e nei confronti di questo stato d'essere.
Tutto questo gran giro di parole direte voi per cosa?  Che le nostre percezioni siano al limite, sia esso negativo o positivo, che il nostro essere veda la più piccola speranza come la più lucente prospettiva del tanto sognato domani o la più tetra ombra di un presente apocalittico, a dispetto di qualsiasi sia la nostra situazione, a mio avviso tra fuggire e affrontare esiste comunque una soglia "superiore" a cui queste due azioni si rifanno, ovvero la capacità di "accettare" ovvero il processo che ci porta a far diventare nostra la consapevolezza del significato dietro ogni azione che compiamo sia esso bianco o nero.
Ridimensionando il tutto al mio caso in particolare (anche se per svariti motivi non posso mettervi tutti e completamente al corrente di quale è la mia situazione nello specifico) oggi ho compreso che non importa MAI chi tu hai davanti, ma nell'istante in cui una tua sola parola infonde nella tua mente e, ancora più importante, negli occhi del tuo interlocutore, la certezza che essa valga più di mille idee di quest'ultimo, allora quella parola molto probabilmente avrà un solo nome e  anche se come sempre starà solo a noi portarla avanti o gettarla via quel nome sarà "PERDONO".
« Ultima modifica: 2 Dicembre , 2007, 11:40:27 da [ANtareS] » Registrato
tendinerotuleo
LiTr MOD
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 2.823




WWW
« Risposta #1 inserito:: 4 Dicembre , 2007, 01:05:10 »

Aspettavo che qualcuno replicasse perchè non sono mai buono a commentare post del genere Triste
Mi sarei unito alle parole di chi sa esprimerti meglio di me l'affetto che nutro nei confronti di tutti i litriani ma che non saprei (de)scrivere.
Detto questo ti sono vicino Sorriso
Registrato

"Se Dio avesse voluto che credessimo in lui, sarebbe esistito."

"A scacchi vince chi commette il penultimo errore"

"La diplomazia è l'arte di continuare a dire "che bel cagnolino" finché non trovi un bastone"

"E aggiungo una cosa ancora: ai consider sdes de fleg of Iunai Steits nos onli a fleg of a cauntri bus is an universal messag of fridom ev dimocrasi" (Silvio Berlusconi)

"Ci sono anziani mandati sui tram e sui bus a dire che non abbiamo aumentato le pensioni"  (Silvio Berlusconi 22/11/2005)

"La gente mi tira per la giacca, le mamme incinte mi chiedono di mettere la mano sulla loro pancia, altri sugli occhi perché ci vedono poco..." (Silvio Berlusconi)
Pippisama
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 642




WWW
« Risposta #2 inserito:: 4 Dicembre , 2007, 10:52:29 »

Sono la persona meno adatta ad aiutarti in questo momento, finiremo col piangerci addosso l'uno sulla spalla dell'altro, e per quanto mi riguarda ne ho davvero abbastanza.
Ti dedico pero' questa strofa di Kipling:

If you can make one heap of all your winnings
And risk it on one turn of pitch-and-toss,
And lose, and start again at your beginnings
And never breathe a word about your loss;
If you can force your heart and nerve and sinew
To serve your turn long after they are gone,
And so hold on when there is nothing in you
Except the Will which says to them: 'Hold on!'


Ti siamo tutti vicini  :flowers:  
Registrato

"So
che avremmo ancora bisogno di crederci,
e anche se a volte parlarne fa male so
che resta un livido amniotico gelido,
sto percorrendo a ritroso la strada per noi,
ma    
qui
tu scivoli a fondo e non hai
rifu  
gio  
per
sciogliere il peso che c'e'  
in me,
e' tardi in me..."
[/i] [/size]
(Subsonica- "Livido Amniotico.")

Quien pierde la riqueza, pierde mucho; quien pierde los amigos pierde aùn mas; pero quien perde el espiritu, pierde todo. (Proverbio)

"..ti daro' di piu' delle coccole, ti daro' il buon umore.." (Cit.)

Lisa:"Sono troppo arrabbiata!"
Marge:"Coraggio Lisa, sei una donna. Puoi portare rancore per tutto il resto della tua vita!" (Cit. "I Simpson")

"I'm the best fuck he rest" (Cit. dalla magliettina di un gay a Roma)

"Il pane è semplice ma faticoso da fare.. una splendida metafora delle cose semplici della vita." (Cit.)

...sono sicuro che dal vivo avrei capito..se poi ti domandavo se eri ironica era MIA insicurezza, hai capito? adorabile testona? (Cit. Anita1)

Evolution is an imperfect and often violent process. Morality loses its meaning. The question of good and evil reduce to one simple choise: survive or perish. (Cit. Heroes)

'ngopp 'o ben e dragon ball pokemòn e picacciu', co e piezz nuov niscun m' vatt cchiu'![/size][/font]
capocchione
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 1.160




WWW
« Risposta #3 inserito:: 4 Dicembre , 2007, 06:38:14 »

Anche io ti sono vicino... Ti ricordo come una persona che ride sempre (raduno vigevano) e mi piace ricordarti così.... Quindi qui si fa di tutto per tenere vivo questo mio ricordo...
Registrato

Always serving the community...
---
IO HO IL PENE (cit.)
---

---
Date un'occhiata alle mie foto -------------------> QUI
---
"Questo il mio capello non lo può proprio tollerare..." Raduno Orbetello - NegoZIO 30 Marzo - 01 Aprile 2007
---
"Sei proprio un NERD!!" - "Non riesco a trovare la forza necessaria per poter attivare il meccanismo..." - "PANGYA!" - AOOOOOOOOOOOOOO (sennò la Just non capisce) Raduno Vigevano 27-28-29 Ottobre 2006, dal mare e sole alla nebbia...
---
"CUCCI CUCCI[...]LOCO LOCO DANCE![...]NAAASSTYYYYY!" Raduno Teramo 2-3-4 Giugno 2006, magnifica coreografia con la just
---
"[...]PussyTorrent a 300k[...]"indimenticabile raduno a Bologna, by AMMORE mio ma anche un pò di tutti 12-13/11/2005
---
Il mio bellissimo BLOG è QUI
---
"Dai Mariano, scendiamo in campo..." Domenica 22 Mag 2005 - 14:09 1000 POST
-----------------------------------------------------------------
Non penso mai al futuro, arriva così presto...

A. Einstein
----------
[span style=\'color:#CC0000\']EnkeyWebSite[/span]  Member - Gruppo nostalgici[/url] - Capocchione, Lurker incallito e assiduo frequentatore
Crysania
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 813




WWW
« Risposta #4 inserito:: 5 Dicembre , 2007, 12:42:33 »

Ti auguro di raggiungere quello stato di pace interiore e di serenità di cui senti tanto il bisogno... e non dimenticare mai che dentro ognuno di noi c'è un nucleo, un nocciolo duro dove è racchiusa una forza immensa, e che hai anche tu, ne sono sicura.

Forza Kap, non mollare... noi scorpioncini non molliamo mai Sorriso  
Registrato

"Aspettati ciò che non ti aspetti" (CSI)

"Quanto lontano una candela
può far arrivare la sua piccola luce...
e altrettanto, in questo triste mondo,
può risplendere una buona azione."
(W. Shakespeare, Il mercante di Venezia)

"Meglio osare imprese straordinarie, anche se screziate dall'insuccesso,
piuttosto che schierarsi tra quelli poveri di spirito, che non provano
grandi gioie nè grandi dolori, perchè vivono in quel grigio ed indistinto
crepuscolo che non conosce nè sconfitte nè vittorie."

"Un attore è un bugiardo per un numero limitato di ore al giorno, mentre un politico lo è sempre" (Dennis Quaid)

"Lasciamo le donne bellissime agli uomini senza fantasia."(Marcel Proust)

"Gli amici sono come degli angeli che ci sollevano da terra quando le nostre ali non si schiudono, ricordandoci come si vola"

"Dicono tutte così" (Cit. Tendinerotuleo Felice )

"Coloro che dicono che il mondo andrà sempre così come è andato finora contribuiranno a far sì che l'oggetto della loro previsione si avveri." Immanuel Kant

"In fondo il coraggio è l'unica possibilità che abbiamo di cambiare le nostre vite, quando non ci piacciono più. I rimpianti invece, ci fanno morire tristi, e soli." (L'amico di famiglia)

12 e 13 giugno: arrendersi al presente è il modo peggiore per costruire il futuro
monna
Hero Member
*****
Scollegato Scollegato

Messaggi: 991




WWW
« Risposta #5 inserito:: 5 Dicembre , 2007, 12:51:11 »

solo un abbraccio kap... anche io come tanti ricordo giorni migliori...pazienza, speriamo che tutte ste cose negative vadano via alla svelta.. una cosa ho imparato, che la vita è fatta di cicli, passerà anche questo.
Registrato

Codice fiscale: CMPNDLMND2006

La Monna è la più saggia (cit. della Just):rotfl:




Non è il momento di pensare a ciò che non ho, devo pensare a quello che posso fare con ciò che ho
[da "il vecchio e il mare"]
"...Se vuoi conoscere il tuo passato, sapere che cosa ti ha causato, allora osservati nel presente, che è l'effetto del passato. Se vuoi conoscere il tuo futuro, sapere che cosa ti porterà , allora osservati nel presente, che è la causa del futuro ..."
(Siddharta)
Pagine: [1]
  Stampa  
 
Vai a:  


Powered by MySQL Powered by PHP Powered by SMF 1.1.19 | SMF © 2006-2009, Simple Machines XHTML 1.0 valido! CSS valido!
SimplePortal 2.3.2 © 2008-2010, SimplePortal